Jump to content
Novità
  • A kado puzza l'app IMMUNI.
  • #restateacasaegiocatealupus
Sign in to follow this  
DarkPhoenix

Lupus VIII

Recommended Posts

Vincono i Lupi + Chaos!

LittleRed&Sig, paul&jacob, Meri LePenn, Hyè, Turner, stecata + naBoce [Chaos]

Master: Marvoch - DarkPhoenix

Ruoli e Iscritti

ecoBan - Chaos
Tidy chan (Marco1306+Tidy) - Contadino4
LittleRed&sig (FedeH+sig) - Lupo Trasformista
kado - Sicario->Tuttofare
L Lawliet - Tuttofare-> Sicario-> Contadino3 + Infermiera
Meri LePenn (Meri+penn) - Lupo1
ilguardiano - Contadino2
Maria Goretti (LullaH+DaliH) - Spettro->Medium + Obiettivo
paul&jacob - Lupo3 + Paladino2
LaBella e LaBestia (Labelle + sunakujira) - Veggente
pattyjasm - Indemoniato-> Spettro
N ™ - Adolescente-> Cacciatore-> Contadino5
Airod - Contadino1 + Anima Gemella1 + Sostituto Infermiera
stecata - Suicida->Indemoniato2
absolute zero (absolute +?) - Contadino5-> Cacciatore + Paladino1
AnonimoTranese - Medico
Turner - Medium-> Spettro-> Indemoniato
VaousAmi (VousAmi+feffa) - Contadino3-> Sicario
RiccaGuala - Contadino6
Polpette di Poppe - Cigno Morente
Hyè2o+1 - Lupo 2
CloseYourHeart - Meretrice

 

Eventi:

Giorno 0:  Airod (Anima) nomina Meri LePenn (sbaglia)
VousAmi (Anima) nomina L Lawliet (sbaglia)

LaBella e LaBestia (Veggente) sonda paul&jacob (lupo)

AnonimoTranese (Medico) nomina L infermiera e Airod sostituto

Giorno 1:  Rogo 1

Muore stecata (dopospareggio)

Spoiler

stecata (ilguardiano, LittleRed&Sig, paul&jacob, Meri LePenn, L Lawliet, Tidy Chan) 6
hyè (anonimotranese, pattyjasm, kado, absolute zero, Polpette di Poppe) 5
N (ecoBan, Maria Goretti, VousAmi, Turner, CloseYourHeart) 5

Notte 1

Airod (Anima) indica ecoBan (sbaglia)
VousAmi (Anima) indica LaBella e LaBestia (sbaglia)

AnonimoTranese (Medico) protegge VousAmi (Contadini+Anima)
CloseYourHeart (Meretrice) protegge Turner (Medium)
Labella e LaBestia (veggente) sonda Tidy Chan (contadino)

absolute zero (Paladino) fa il nome di Polpette di Poppe (sbaglia)

ecoBan (Chaos) scambia ilguardiano (Contadino) e Meri LePenn (lupo) (scambio fallito)

I lupi non mordono.

Giorno 2:  Muore N

Spoiler

N (ecoBan, MariaGorettiH, ilguardiano, VousAmi, Airod, LaBella e LaBestia) 6
Hyè (Polpette di Poppe, absolute zero, L Lawliet, kado, Tidy Chan) 5

Notte 2

Airod (Anima) indica CloseYourHeart (sbaglia)
VousAmi (Anima) indica Turner (sbaglia)

AnonimoTranese (Medico) protegge Turner (Medium)
CloseYourHeart (Meretrice) protegge L Lawliet (Tuttofare)
LaBella e LaBella (Veggente) sonda Hyè (Lupo)

absolute zero (Paladino) fa il nome di Hyè (sbaglia)

ecoBan (Chaos) scambia kado (Sicario) con L Lawliet (Tuttofare) e fa 1 punto

I lupi non mordono.

Giorno 3:  Muore Hyè (Lupo)

Notte 3

Airod (Anima) indica kado (sbaglia)
VousAmi (Anima) indica kado (sbaglia)

AnonimoTranese (Medico) protegge VousAmi (Contadino)
CloseYourtHeart (Meretrice) protegge VousAmi (Contadino)
LaBella e LaBestia (Veggente) sonda Airod (Contadino)

absolute zero (Paladino) fa il nome di kado (sbaglia)

ecoBan (Chaos) scambia L Lawliet (Sicario) con VousAmi (Contadino) e fa 1 punto

Polpette di Poppe (Cigno) si sacrifica e riporta in vita N (cacciatore) e stecata (diventa Indemoniato)

I Lupi mordono kado (Tuttofare)

Giorno 4:  Muore stecata (Indemoniato)

Notte 4

Airod (Anima) indica VousAmi (indovina)
VousAmi (Anima) indica N (sbaglia)

AnonimoTranese (Medico) protegge ecoBan (Chaos)
CloseYourHeart (Meretrice) non protegge.
LaBella e LaBestia (Veggente) sonda Turner (Medium)
N (cacciatore) indica MariaHGoretti

absolute zero (Paladino) fa il nome di Turner (sbaglia)

ecoBan (Chaos) scambia Turner (Medium) con MariaHGoretti (Spettro)

VousAmi (Sicario) spara a MariaHGoretti (indovina l'obiettivo)

I Lupi mordono CloseYourHeart (Meretice)

Giorno 5:  Muoiono RiccaGuala (contadino), Tidy Chan (Contadino), Airod (Contadino - sostituto)

Spoiler

Airod ( Meri LePenn, pattyjasm, N) 3
Tidy Chan (absolute zero, AnonimoTranese, LaBella e LaBestia) 3

Notte 5

VousAmi (Anima) non indica

LaBella e LaBestia (Veggente) sonda ecoBan (Chaos)
N (cacciatore) indica Meri LePenn

absolute zero (Paladino) fa il nome di LaBella e LaBestia (sbaglia)

ecoBan (Chaos) scambia N (Cacciatore) con absolute zero (contadino)

paul&jacob (Lupo) diventa nuovo Paladino.

I Lupi mordono LaBella e LaBestia (Veggente)

Giorno 6:  Muore N (contadino)

Spoiler

N ( pattyjasm, LittleRed&Sig, Meri LePenn )
ecoban (ilguardiano, Turner, VousAmi*, absolute zero, AnonimoTranese, paul&jacob)

*"voto eco perché quella cacchina di caos voleva mettermela in quel posto con la storia del sicario e invece ci ritroviamo qui insieme è.é ha cercato pure in topic di metterla la pulce del sicario u.u ma alla fine c'è andata bene a entrambi" (Feffa)

Notte 6

VousAmi (Anima) indica Turner (sbaglia)

absolute zero (Cacciatore) indica paul&jacob (Lupo)

ecoBan (Chaos) scambia pattyjasm (Indemoniato) con Turner (Spettro) e fa 1 punto

paul&jacob (Paladino) fa il nome di ecoBan (Indovina)

I Lupi mordono AnonimoTranese (Medico)

Giorno 7:  Muore VousAmi (Sicario)

 

Locande:

Giorno 1:

Spoiler

mvrizwrxzorvizwrxzgzozizwrxvwvoozevirgz


│ : [阜];[⺤ ; 彐 ; 心 ; 工]

│ : 宀 ; 舄

│ : 木 ; 丶
│───────────────────
│ : 糸; 且

│ : [囗];[口 ; 㐭]

locanda1fvp57.png

La prima parte è un testo cifrato in Atbash, cifrario a sostituzione monoalfabetico lineare in cui si sostituisce ogni lettere dell'alfabeto con la sua opposta, quindi:

A=Z

B=Y

C=X

...

M=N

N=M

...

X=C

Y=B

Z=A

Il messaggio una volta decifrato era: «Nei radicali è radicata la radice della verità», indizio alla seconda parte di locanda. Infatti i simboli che appaiono nel sistema di equazioni lineari, con simboli non volutamente matematici per evitare un riconoscimento troppo scontato, altro non sono che radicali, parti fondamentali di base usate per creare costrutti più complessi, degli hanzi cinesi e dei corrispettivi kanji. Il sistema di risolveva così:

x1 = (阜)+(⺤+彐+心+工) ⇒ 阜+㥯 ⇒ 隱 (阜 quando usato come radicale di sinistra si semplifica in ⻖)
x2 = 宀+舄 ⇒ 寫
x3 = 木+丶 ⇒ 术
x4 = 糸+且 ⇒ 组 (糸 quando usato come radicale di sinistra di semplifica in 纟)
x5 = (囗)+(口+㐭) ⇒ 囗+啚 ⇒ 圖

risultando quindi in 隱寫术\组圖, compositi in cinese tradizionale, che in cinese semplificato diventano 隐写术\组图. Le due parole significano steganografia ed immagine, indizio alla corretta risoluzione della terza parte della locanda. Infatti all'interno dell'immagine della locanda è nascosta un'altra immagine attraverso il metodo steganografico. L'immagine in sé è un'indizio di ciò che è successo nel giorno 0, mentre l'immagine nascosta forniva informazioni più delicate ma scorrelate a quella di partenza. 

L'immagine in chiaro raffigura due soldati americani ad Iwojima che si stanno ritirando, uno trasporta il seconda che nel frattempo copre la ritirata di entrambi, chiaro simbolo di un rapporto di fiducia in una situazione di pericolo. Sebbene non presenti segni distintivi di ciò perché medici ed ufficiali erano il bersaglio preferito dei tiratori giapponesi, il soldato in basso era un medico e l'immagine serviva ad indicare che il medico condotto aveva scelto un'infermiera e un sostituto di cui si doveva e poteva fidare e che l'avrebbero aiutato in caso di necessità nelle rischiose uscite notturne a qualunque costo. 

Nascosta nell'immagine, e trovata da alcuni con la semplice distorsione grazie al fatto che l'immagine di partenza era in bianco e nero e quindi non idonea al metodo steganografico, c'era quest'altra:

Spoiler

locanda1fvp570zq8l.png

raffigurante un cuore corrotto e in putrescenza e due simboli del videogioco Destiny in alto, uno a sinistra e l'altro a destra. Il cuore corrotto era da associare al concetto di corruzione, termine usato più e più volte nella descrizione dei ruoli in regolamento e che faceva riferimento all'anima corrotta dei mannari, elemento di indagine del veggente. Ciò voleva dare l'informazione che uno dei lupi era stato sondato nella notte 0 dal veggente. Dei simboli in alto uno era stato messo per indicare che uno dei lupi era stato esposto, ed era quello di sinistra, posizionato nello stesso riquadro del cuore, essendo stato indicato dal veggente e un altro era stato invece messo per indicare che un ruolo, l'anima, ne aveva indicato un altro, ma che languiva nell'oscurità non essendo riconosciuto come tale, ed era il simbolo a destra, separato nettamente dal resto dell'immagine. Il simbolo riportava a Destiny, che cercato su google riportava all'ultima espansione, il casato dei lupi, chiaro riferimento ai lupi.

La prima locanda, oltre che a fornire informazioni sui ruoli, aveva il compito di rivelare uno dei metodi più importanti nella creazione delle locande, cioè l'inserimento di immagini dentro le immagini che fornivano informazioni sugli eventi del gioco.  

Giorno 2:

Spoiler

bjvo2j.png

d2cs1s.png

.

ckrp4w.png

Il passato non si scorda.

.

qfdtzgdafm

Wheatstone, senti anche tu questa strana presenza?

Parto spiegando la struttura generica delle locande, ben evidente dal seconda giorno e in tutte le successive. Gli indizi erano posti in ordine cronologico e separati dai . Quindi il primo indizio trattava sempre del rogo, il secondo del morso e il terzo, se presente, forniva informazioni aggiuntive sui ruoli o ai ruoli speciali in caso fosse necessario e non fosse possibile, per via del quantitativo di eventi del giorno precedente, inserirle in quelle del morso. La prima locanda non seguiva questa struttura per il semplice fatto che il giorno 0 non c'era stato rogo e i ruoli ad agire erano pochi. La successione degli indizi spesso è stata data per scontata e non sono state inserite informazioni che aiutassero a differenziare i roghi dai morsi.

La prima immagine è un affresco di una danza funebre, dal nome Trionfo della Morte, presente nella chiesa di Santa Maria Annunciata. L'affresco raffigura tre uomini che si presentano al cospetto della morte, raffigurata come uno scheletro armato di spada ed arco, con dei doni, nel tentativo di scampare alla loro fine. riferimento allo spareggio a tre avvenuto il giorno prima. Il primo dei tre è marchiato con il simbolo dei doni della morte rovesciato, riferimento al suicida morto senza aver consegnato ai lupi i suoi tre doni, annullamento della sondata per evitare che vengano scoperti, annullamento della protezione per evitare che la meretrice possa morire per mano loro e annullamento del morso per impedire che venga scoperto che il suicida ha agito quella notte, perché non morto di suo spontanea volontà ma per mano dei contadini al rogo. In simbologia quando un simbolo è rovesciato spesso raffigura il concetto opposto all'originale o la non realizzazione del concetto espresso, elemento che sarà ricorrente nel corso delle varie locande.

La frase in basso nell'immagine: «Colui che sta prima del bianco ma dopo il nero» faceva riferimento a tre delle fasi dell'opus alchemicum, la nigredo, la morte dell'io e la decomposizione, l'albedo, la rinascita e il raggiungimento della consapevolezza, e l'interfase tra le due, la così detta blu alchemico, fase di ripresa dalla distruzione dell'io e di profonda depressione, stato comune ai suicidi. Era quindi un ulteriore indizio riguardante al morte del suicida al rogo.

Per aiutare l'interpretazione del secondo indizio è stato aggiunto un testo cifrato in pigpen, il cifrario massonico, che tradotto dava opus, riferimento all'opus alchemicum. Il pigpen è un semplice cifrario a sostituzione con simboli, dove ogni lettera diventa un simbolo diverso secondo l'uso di quattro griglie, una per le lettere da A ad I, una per le lettere da J ad R, una per le lettera da S a V e una per le lettere da W a Z. Ogni griglia viene riempita e il simbolo che rappresenterà una data lettera sarà composto dalle linee che la avvolgono. Qui un'immagine delle quattro griglie riempite e una dei simboli risultanti da esse con corrispondente lettera.

La seconda immagine raffigura un bambino spettrale e inquietante con in mano una grosso trottola rossa che osserva solitario dal margine di una foresta qualcosa. L'immagine faceva riferimento a Chaos nella sua incarnazione umana, quindi figura distorta di un uomo, con in mano la trottola rossa, simbolo di mutamento in continuo movimento e del ripetersi costante di cicli, altro riferimento a Chaos, osservare in disparte gli eventi che prendevano luogo nella giornata precedente. Il punto focale dell'indizio è proprio questo, l'emarginazione e la distanza di qualcuno che osserva senza prendere parte, a significare che lo scambio della notte 1 non era andato a buon fine e gli eventi erano rimasti immutati.

L'indizio in basso, «Il passato non si scorda.», serviva ad indicare che gli indizi sulla risoluzione della prima locanda erano applicabili anche a questa. Infatti, nascosta all'interno dell'immagine c'è la seguente:

Spoiler

ckrp4w97u3h.png

foto di uno dei manifestanti dello sciopero dei minatori britannici del 1984 che di fronte alla polizia schierata, entità minacciosa e di massa, fa picchetto sdraiato per terra rilassato a gambe incrociate. L'immagine serviva a dare indicazione del fatto che i lupi quella notte avessero deciso volontariamente di non mordere, nonostante la minaccia della massa di contadini pronta a far loro la pelle.

Come ultimo indizio c'era un testo cifrato in playfair con un indizio sulla sua risoluzione sotto. Il playfair è un cifrario polialfabetico simmetrico che prevede la compilazione di una tabella 5x5 secondo l'utilizzo di una parola chiave. La tabella viene inizialmente riempita da sinistra verso destra e dall'alto verso il basso inserendo le lettere della parola chiave ed eliminando tutte le quelle che appaiano più di una volta e poi completandola con le restanti lettere dell'alfabeto in ordine di successione, premurandosi di eliminare tutte le lettere che sono già presenti nella chiave. L'obiettivo è quello di ottenere una tabella quadrata contenente tutte le lettere dell'alfabeto, ma, essendo esse 26 in quello inglese, era necessario eliminarne una. Per fare ciò esistono due sistemi: unire J e I nello stesso riquadro, o farlo con W e V, io ho usato il primo metodo, quello alla francese. Quindi usando come parola chiave casa la tabella risultante sarebbe:

C A S B D
E F G H I
K L M N O
P Q R T U
V W X Y Z

Una volta compilata la tabella, seguendo tre regole, è possibile cifrare un messaggio, però prima di iniziare è necessario interporre una x ad ogni doppia presente nel messaggio iniziale, quindi cassa diventerebbe casxsa, questo per evitare un fastidioso problema durante la cifratura. Dopo di che si divide il messaggio in coppie di lettere (digrafi) e nel caso il testo da cifrare contenesse un numero dispari di lettere sia dovrà porre una x alla fine per farlo diventare pari. Per attuare la cifratura vera e propria di seguono queste regole:

-Se le lettere del digrafo si trovano in un'unica riga della tabella, allora vengono codificate con le lettere alla propria destra. Se una delle due lettere è l'ultima della riga, diventa la prima della stessa. [Nel nostro caso, se avessimo come digrafo AD, questo diverrebbe SC.]
-Se le lettere del digrafo si trovano in un'unica colonna della tabella, allora vengono codificate con le lettere immediatamente sotto. Se una delle due lettere è l'ultima della colonna, diventa la prima della stessa. [Nel nostro caso, se avessimo come digrafo DZ, questo diverrebbe ID.]
-Se le lettere del digrafo non sono nella stessa riga o colonna, allora vengono codificate con le lettere nelle stesse righe delle due, ma negli angoli opposti del rettangolo definito dalla coppia originale. L'ordine di codifica corrisponde all'ordine che le lettere avevano nel digrafo di partenza. [Nel nostro caso, se avessimo come digrafo UA, dovremmo idealmente formare una nuova tabella con angoli in A, D, Q ed U. Poi dovremmo traslare la U in Q e la A in D, formando il testo cifrato QD.]

L'ultima parte del terzo indizio forniva il cifrario (Wheatstone è l'inventore del Playfair) e la chiave per creare la tabella, presenza. Il messaggio decifrato è «link afczgl» che riportava a:

Spoiler

afczgl.png

indizio per il sicario. Avendo deciso che il lavoro affidatogli fosse troppo complesso (doveva fare KPA di un testo cifrato in hill) e sapendo che non esistono codebraeker online per la tipologia di cifrato con cui doveva aver a che fare, ho deciso di dargli un indizio riguardante il suo compito fornendogli la parola chiave per creare la matrice K e la tipologia di matrice da utilizzare, una 3x3. L'immagine è presa da un album musicale dal nome Sicario. Contiene in aggiunta un mirino SVD, per aiutare la giusta interpretazione. Come ho già detto obbidirai (ce l'avevo con il cifrario, non riuscendo a trovare una parola che desse un matrice avente l'inversa) e la chiave per i codici del sicario e 3x3 corrisponde alla matrice da utilizzare.

Giorno 3:

Spoiler

?

locandaay3u3c.png

2chuo2.png

.

locandabc6uv2.png

Come ieri, così oggi.

La locanda del terzo giorno si apre con un messaggio in codice morse, che tradotto dà la parola Donough, il nome simbolo celtico presente anche nell'immagine sottostante al di sopra dello scettro dell'imperatrice. Il simbolo rappresenta, sì, la protezione e il sostegno, che potrebbe ricondurre ad un ruolo di protezione, ma esso va oltre, infatti rappresenta principalmente la crescita nelle frecce che puntano verso l'esterno, ovvio riferimento all'adolescente, e il raggiungimento della stabilità interna nelle frecce che puntano verso l'interno, riferimento all'adolescente morto al rogo e quindi stabilizzatosi in un ruolo positivo e non più influenzabile da forze negative esterne, la protezione, e che potrà valentemente aiutare la sua fazione, il sostegno.

L'immagine principale della prima locanda è un dipinto del terzo arcano maggiore dei tarocchi, l'imperatrice, qui presente con l'unico scopo di indirizzare la ricerca sugli arcani. Per cui non dà alcun apporto riguardo gli eventi del giorno precedente ma è esso stessa un indizio. Al suo interno sono presenti tre elementi importanti, il primo, già spiegato, è il dounough al di sopra dello scettro dell'imperatrice, gli altri due sono la scritta russa e le stelle che compongono la corona. Entrambe riportano allo stesso risultato, dodici, infatti Двенадцать significa dodici in russo e le stelle della corona sono tredici, ma una è stata sbarrata da una x rossa facendole scendere a dodici. Questo serviva come collegamento al dodicesimo arcano maggiore, l'appeso. Esso incarna innumerevoli significati, tra cui i principali sono il sacrificio, l'accettazione, il cambiamento, il raggiungimento dell'equilibrio interno, tutti rapportabili nuovamente all'adolescente, al suo sacrificio al rogo per incarnare un ruolo benefico per i contadini, ad un profondo cambiamento e al raggiungimento di un equilibrio interno e di una stabilizzazione.

Al di sotto dell'immagine c'è un altro cinfrato in pigpen che decodificato dà arcani, ulteriore indizio all'appeso.

La seconda immagine è una fotografia scattata durante gli eventi della pacifica umbrella revolution, scoppiata nel settembre dell'anno scorso. Raffigura un gruppo di poliziotti in assetto antisommossa, agenti dell'ordine e della repressione del caos, disorganizzati, spaventati e i cui ranghi sono stati rotti, chiari simboli della vittoria del caos sull'ordine, che quindi serviva a dare informazione ai giocatori che Chaos aveva effettuato uno scambio che gli valeva il punto. Ulteriore indizio su Chaos, e in particolare sul ruolo negativo scambiato, è presente nell'immagine in alto a sinistra, l'occhio che tutto vede reinterpretato in chiave prima Inquisizione di Dragon Age, da cui è stato rimossa l'iride rimpiazzata da una linea orizzontale che interseca la pupilla, creando a tutti gli effetti un mirino, riferimento al sicario scambiato da Chaos.

Nascosta all'interno dell'immagine c'è la seguente:

Spoiler

locandabc6uv2s6uvy.png

fotografia che raffigura Lupi mentre parla al microfono osservato da Alfano, riferimento a Hyè, che ormai sotto i riflettori in pubblica, era stato visionato dal veggente.

La frase in basso invece serviva a dare informazioni riguardanti il morso, infatti come il giorno prima che i lupi quella notte avessero deciso volontariamente di non mordere.

Giorno 4:

Spoiler

locandaatqu2x.png

Un giro e un quarto.

.

locandabnsyns.png

Nuovo giorno, vecchia solfa: l'occhio inganna.

Per chi è disposto a vedere oltre: «Figlio d'Emerita, discepolo dell'Heliaca, fedele dell'Augusto, tradito e ripudiato, la mia fine mi definisce. Cosa sono?»

.

locandacrqrwl.png

La locanda del quarto giorno si apre con l'immagine della torre Eiffel colpita da un fulmine. All'interno di essa ci sono due indizi, la ROTA dei tarocchi e l'equazione a^b=b^a. Il primo indizio serviva a riportare nuovamente ai tarocchi, infatti la ROTA è un elemento ricorrente nella simbologia dei tarocchi, essa può essere letta come TAROT, termine con cui si fa riferimento universalmente ai tarocchi, con la ripetizione della T in ROTA, può rappresentare la ruota astrologica al centro della via dei tarocchi e la ciclicità del viaggio intrapreso dal folle verso il mondo, rafforzata dalla ripetizione della T in TAROT. L'equazione invece ha un unico risultato, escludendo la possibilità di a=b, cioè 4^2=2^4, e quindi 16, che serviva a portare all'arcano maggiore a cui la locanda fa riferimento, la torre. L'arcano condivide inoltre una notevole somiglianza con la fotografia della torre Effeil colpita da un fulmine, un'ulteriore conferma della giusta interpretazione degli indizi. La torre nei tarocchi è simbolo di un male irreparabile, dei peccati puniti, di un cambiamento di equilibrio oltre ad avere un'altra infinità di significati. Associata all'indizio relativo al rogo sarebbe dovuta essere interpretata come il male punito e quindi come riferimento ad un lupo mandato a morire sul rogo per le sue efferatezze.

La frase al di sotto della fotografica serviva ad aiutare la giusta lettura del termine ROTA come TAROT, facendo riferimento alla ripetizione della prima lettera.

La seconda immagine è il logo della Eclectic Society, una confraternita universitaria americana dell'università di Wesleyan. All'interno è stato aggiunto un Ankh posto rovesciato alla base dello scudo del logo. L'Ankh, conosciuto anche come chiave della vita, è un simbolo egizio simboleggiante dapprima la sola vita e poi col tempo in particolare la vita ultraterrena, ma qui utilizzato con il suo significato originario. Come detto nella spiegazione della prima locanda, i simboli rovesciati spesso in simbologia rappresentano il concetto opposto espresso originariamente dallo stesso, in questo caso quindi la morte. L'immagine quindi rappresentava un eclettico morto. L'eclettismo, pensiero che si pone come obiettivo quello di prendere da varie correnti filosofiche diverse alcuni elementi e ricombinarli tra loro armonicamente, era un chiaro riferimento al ruolo del tuttofare, e quindi l'immagine indicava che il tuttofare era morta a causa nel morso dei mannari.

All'interno di questa immagine se ne nasconde un'altra, sempre criptata via metodo steganografico, che è la seguente:

Spoiler

locandabnsynsk6j5e.png

in cui è raffigurato ciò che rimane di un sandalo romano esposto in un museo con l'aggiunta del simbolo di un pellicola cinematografica che serviva ad indicare che il personaggio di cui si parla nell'indovinello sottostante appartiene al mondo dei film e non è realmente esistito.

La prima delle due frasi sotto l'immagine serviva a ricalcare che all'interno di quest'ultima era nascosta un'altra immagine estraibile sempre seguendo il metodo indicato nella prima locanda. La seconda invece era l'indizio vero e proprio. Figlio d'Emerita, discepolo dell'Heliaca, fedele dell'Augusto, tradito e ripudiato, la mia fine mi definisce. Cosa sono? Figlio d'Emerita fa riferimento al luogo di nascita del personaggio, cioè Augusta Emerita, odierna Mérida. Discepolo dell'Heliaca invece è un riferimento alla classe di appartenenza del personaggio, infatti l'Heliaca è l'aquila imperiale, simbolo che per antonomasia rappresenta le legioni romane e quindi l'esercito imperiale. Fedele dell'Augusto e un riferimento alla fedeltà del personaggio verso l'imperatore. Tradito e ripudiato è invece un riferimento agli accadimenti della sua vita. Il personaggio di riferimento è il protagonista del film Il Gladiatore, Massimo Decimo Meridio, nato ad Emerita, da cui l'ultimo nome, cresciuto e vissuto nelle legioni, fedele dell'imperatore Marco Aurelio, tradito e ripudiato nelle arene gladiatorie, la sua fine è rassimilabile a quella del ruolo del cacciatore, e quindi l'indovinello era un riferimento al ruolo con cui l'adolescente è resuscitato la notte precedente.

L'ultima parte della locanda raffigurava un uroboro, simbolo dei cicli continui che continuano eternamente a susseguirsi, riferimento agli scambi effettuali da Chaos. Il Sole e la Luna raffigurano i due elementi duali per eccellenza degli occidentali e quindi nell'immagine simboleggiavano la dicotomia di due elementi ben contraddistinti e il cambiamento ciclico di due fazioni ben distinte, quella dei solitari e quella dei contadini. Le due stelle nere sulle quattro totali rappresentavano invece i punti totali di Chaos alla terza notte.

Giorno 5:

Spoiler

locandaa44zr8.jpg

.

jockernxsy1.png

locandabcfrulr.png

Chi ancora non usa la pineale?

A te che sei là fuori: «Mente geniale, una volta allievo ma ora mentore, dieci mi chiamo e la pace cerco, il mio potere mi definisce. Cosa sono?»

BMPNSQPIYU\YTDEXRFIPQ\FQEVJFNYVY\

ODDWNDALVV\MGBUSPSYPB\MEMNDOUAVR

indizio11s3e.png

RNRNUYKQXGGZTFJ

vedetta6mo87.png

.

locandacuiu69.png

Il primo indizio è un ovvio riferimento alla ridicolezza del rogo del quarto giorno, tra un palese indemoniato e il cacciatore che doveva morire assolutamente al morso per essere di qualche utilità alla sua fazione mentre i lupi non erano minimamente esposti, espressa con l'unione di due elementi di ridicolezza per eccellenza, la serie televisiva di Batman e due dei nostri più grandi ed illustri esponenti politici.

Il secondo indizio si apriva con una carta Jolly recante sopra il nome di Neal Stephenson, noto autore di fantascienza statunitense, autore del romanzo Cryptonomicon, in cui è presente il cifrario solitaire, anche conosciuto come pontifex, inventato appositamente da Bruce Schneier per il romanzo di Stephenson, che usa proprio le carte da pocker per ottenere i dati necessari e cifrare e decifrare messaggi. Il funzionamento del solitaire è lungo complicato, essendo il cifrario manuale più sicuro attualmente esistente, e vi rimando a questa pagina per una spiegazione dettagliata. In breve il cifrario funziona con un algoritmo di cifratura che genera un flusso chiave lungo quanto il messaggio da cifrare. Il messaggio originale diviso in coppie di cinque lettere, e in caso non ci fossero caratteri a sufficienza si dovranno aggiungere delle x alla fine, e poi viene trasformato in numeri, dove ogni lettera corrisponde ad un numero da 1 a 26, con A=1; B=2; ...; Z=26, allo stesso procedimento viene sottoposto il flusso chiave. Dopodiché si sommano i valori del messaggio in chiaro con quelli corrispettivi del flusso chiave nel seguente modo:

R I T I R A T A X X (messaggio in chiaro)
+
H I Y R I K A H F D (flusso chiave)

18 09 20 09 18 01 20 01 24 24
+
08 09 25 18 09 11 01 08 06 04

26 18 45 27 27 12 21 09 30 28

Ora si deve applicare il modulo in base 26, lasciando però il 26 come 26 e non rendendolo 0, quindi:

26 18 19 01 01 12 21 09 04 02

per poi ritrasformarle in lettere ottenendo il messaggio finale: ZRSAALUIDB. Per decriptare di usa l'esatto procedimento usato per la criptazione, con l'unica differenza che si sottrarrà il valore del cifrato alla chiave di flusso. Fino a qui il cifrario è estremamente facile, la parte veramente complessa e lunga è l'ottenimento della chiave di flusso. 

Imponendo che le carte dalla più bassa alle più alla più alta siano poste con i loro valore numeri, quindi 1=1 re=13 e che al loro valore numerico sia aggiunto il valore numerico del seme dove fiori=+0, quadri=+13, cuori=+26, picche=+39 e i due jolly avranno valore 53 e 54, si ordina il mazzo di partenza dalla carte numerica 1 alle 54. A questo punto usando un parola chiave ed utilizzando un sistema di regola che non riporterò qui perché troppo lungo, si estraggono tante carte quanto è lungo il messaggio (se si superano i 54 caratteri si ripete il flusso chiave da capo per quanto serve) e il valore di quelle carte fornirà il flusso chiave per cifrare e decifrare.

Nell'immagine principale è presente l'albero della vita con alla base delle sue radice sei vocaboli di lingue diverse che sono le chiavi ordinata per ottenere il flusso chiave dei sei testi cifrati posti immediatamente al di sotto dell'immagine, cioè BMPNSQPIYU\YTDEXRFIPQ\FQEVJFNYVY\ODDWNDALVV\MGBUSPSYPB\MEMNDOUAVR.

Una volta decifrati con solitaire si ottengono:

YBHSVBBPCX (FORSE)=LINKTWZYKA=link twzyka
YTDEXRFIPQ (LUDICROUS)=LINKILWUJY=link ilwujy
FQEVJFNYVY (KRASS)=LINKNKEKBU=link nkekbu
ODDWNDALVV (TOSKA)=LINKTWZYKA=link twzyka
MGBUSPSYPB (DUENDE)=LINKILWUJY=link ilwujy
MEMNDOUAVR (FROTTEUR)=LINKRKNJYW=link rknjyw
 

cioè dei collegamenti a delle immagini, simboli della lingua dei draghi di Skyrim, in onore al cuneiforme e ai riferimento accadici della locanda. I simboli tradotti davano Tintir, antico nome, significate il bosco della vita, da cui l'immagine principale della locanda, della città di Babilonia.

Passando alla seconda metà, in messaggio scritto in braille è «l'ultima di ognuna dà vita alla nuova», che è un riferimento ad usare l'ultima lettera di ogni testo in chiaro per ottenere la nuova chiave con cui ottenere il flusso chiave per l'ultima cifrato della locanda, RNRNUYKQXGGZTFJ, che quindi risulterà essere AYUAYW. Decifrato da EKALBMAILLIWXXX, che rigirato è XXXWILLIAMBLAKE e cioè William Blake, poeta, incisore e pittore inglese della fine del 1700, inizi 1800, autore del dipinto The Whore o Babylon, in italiano la Meretrice di Babilonia, quindi chiaro riferimento che tra i morti della notte c'era la meretrice.

L'ultima parte dell'indizio, l'immagine con il ragazzo di vedetta sull'albero con sotto la frase «di vedetta sempre sarò e al citofono sempre ti citofonerò» era un riferimento ai testimoni di Geova, a La Torre di Guardia e al fatto che i testimoni sono famosi per perseguitare le persone al citofono di casa. L'indizio portava all'utilizzo che i testimoni fanno della Meretrice di Babilonia, usandola per descrivere la religione attualmente vigente come falsa e proprio la parola falso era al centro dell'ultimo indizio, infatti la falsa meretrice, che tentava di nascondersi sotto mentite spoglie, quella notte non ha protetto, motivo del solo morto per opera dei lupi.

Nascosta all'interno dell'immagine c'era quest'altra:

Spoiler

locandabcfrulriout4.png

indizio che serviva alla risoluzione dell'indovinello.

La prima scritta in verde faceva riferimento alla ghiandola pineale come terzo occhio, riferimento al vedere oltre le cose e quindi sempre alla steganografia, mentre la frase sotto, «Mente geniale, una volta allievo ma ora mentore, dieci mi chiamo e la pace cerco, il mio potere mi definisce. Cosa sono?», era l'indovinello vero e proprio facente riferimento al medium, morto per mano del sicario. La soluzione dell'indovinello in aggiunta dell'immagine era quella del professor X, infatti esso è una mente geniale, laureato e ora a capo dell'accademia per mutanti e mentore degli X-Men, X in numeri romani è dieci e il suo scopo e raggiungere una convivenza pacifica tra umani e mutanti. L'immagine di sopra e quella della porta di un bagno per disabili modificata con le onde celebrali tipiche dei medium e degli esper in generale e la carrozzella mutata per essere più simile a quella del Professor X. La X rossa sta ad indicare che il ruolo è stato giustiziato ed eliminato dalla partita.

L'assenza di riferimenti al sicario negli indizi che trattavano i morti doveva far capire che esso avesse avuto successo e fosse ancora in partita.

L'ultima immagine, dipinto rappresentate una partita a scacchi con un giocatore, con all'interno svariati simboli. Per primo il carattere in cuneiforme rappresentante il concetto di Dio al collo dell'osservatore, indizio che doveva far capire che l'osservatore era Chaos stesso. Intorno al quadro, agli angoli di un rombo, sono state disposte le lettere ROTA che come la locanda precedente doveva portare alla parola TAROT, sempre con lo stesso indizio posto sotto l'immagine, usato precedentemente per aiutare il ragionamento. Sull'orologio nello sfondo e posto un uroboro che avvolge la base di un calice, rapportabile al simbolo usato per indicare le farmacie, indice che Chaos la notte precedente era stato protetto dal medico condotto. Sullo sfondo, sotto la T è presente l'elmo di Awe, simbolo magico indossato dai vichinghi per ottenere l'invincibilità ed ulteriore simbolo che confermava la presenza di Chaos in questo dipinto, marcando la sua invincibilità contro i comuni mortali. Al di sotto dei due giocatori di scacchi invece di trovano 3 formule che forniscono il numero del tarocco che esplica i poteri scambiati. Lo Z (numero atomico) dell'O (ossigeno) è 8 e 1xB+1=11 qualsiasi sia la base numerica usata, quindi l'arcano di riferimento è la giustizia, che in alcuni mazzi è numerata come ottava carta e in altri come 11. Sotto l'altro giocatore è presente l'equazione x(è la chi greca)=V-E+F è la relazione di Eulero, che dà sempre 2 e quindi l'arcano di riferimento era il secondo, la papessa. Le caratteristiche principali della giustizia sono l'imparzialità, la distanza, la freddezza, tutti chiari riferimento ad un ruolo neutrale e quindi allo spettro, ultimo neutrale rimasto. La papessa invece ha come caratteristiche principali sono la conoscenza, la saggezza, la visione mistica e l'introspezione, chiari riferimenti al medium. Quindi l'ultimo indizio aveva lo scopo di fornire i dati dello scambio effettuato da Chaos, che non aveva fatto punto scambiando un neutrale con un buono.

Giorno 6:

Spoiler

locandaabfukp.png

.


│ : [大] ; [丿 ; 冂 ; [禾 ; 丷]]

│ : [雨] ; 2[田 ; [囗 ; 口] ; 田]

│ : 一 ; 业

│ : 力; 口

locandabpnrcd.png

.

locandacfpuum.png

La prima parte della locanda è l'immagine di un soldato italiano della prima guerra mondiale che porge rispetto davanti alla tomba di un commilitone morto, riferimento all'immagine della prima locanda, in cui i fidati del medico lo appoggiavano, mentre dopo il rogo del giorno precedente, era rimasto senza assistenti e quindi incapace di proteggere. La frase in immagine a riferimento alla follie che i contadini continuano a perpetrare al rogo, uccidendo nemici inutili e mettendo a rischio i contadini stessi. Dirac è citato con un doppio significato, la delta di Dirac, che ha valore (∞) solo in 0, ad indicare che l'unica possibilità ora per il medico e essere nullo, e per l'anno in cui Dirac ha ricevuto il, nel 1933, che unito al resto della data, 10 maggio, corrisponde al più grande bücherverbrennungen, rogo di libri banditi dalla censura, tedesco. Riferimento al rogo.

l sistema lineare di equazione si risolve allo stesso modo del precedente e dà come risultato.

x1 = (大)+(丿+冂+(禾+丷))⇒(大)+(丿+冂+釆)⇒奧
x2 = (雨)+2(田+(囗+口)+田)⇒x
x3 = 一+业⇒亚
x4 = 力+口⇒加

che quindi compone la parola 奧x亚加 in cinese tradizionale, che semplificato diventa 奥雷亚加, nome della città di Roncisvalle in italiano, luogo di una storica battaglia, in cui la retroguardia france venne completamente annientata. Il significato di questo indizio era che i ruoli capitali, quelli che solitamente sono dietro protetti dai normali contadini, erano stati totalmente annientato con la morte per morso del veggente.

L'immagine utilizzata poco sotto semplicemente rappresenta una delle molte fosse comuni della guerra di Cecenia, mostrando il massacro di innocenti e quindi passando il significato dello sterminio di un sacco di ruoli pro-C senza che i cattivi fossero stati intaccati o scoperti.

Nascoste nell'immagine era presente questa:

Spoiler

locandabpnrcdkspes.png

a simboleggiare che il ruolo del paladino era stato corrotto andando ad un mannaro dopo che il vecchio aveva ceduto il passo la nuovo.

L'ultima immagine della locanda, in contrapposizione con quella del terzo giorno, raffigura due poliziotti ucraini duranti gli eventi dell'anno scorso, che portano "l'ordine" su uno degli insurrezionalisti, a significare che Chaos ha scambiato ma senza andare a buon fine, scambiato due pro-C tra loro. A simboleggiare ulteriormente il riferimento a Chaos nella locanda, su uno dei caschi dei due c'è il simbolo della via agli dei, riproposizione moderna della religione pagana in tempi contemporanei.

 

Leggi la partita completa

Leggi i Retroscena

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

Chi siamo

Lupus in Forum è un sito web incentrato su Werewolf (Lupi e contadini), la più celebre variante del gioco di società Mafia.

La Community offre a tutti i membri la possibilità di partecipare alla versione online del gioco, gratuitamente e nelle tante varianti proposte dai nostri giocatori più affezionati. Puoi consultare la nostra Guida al Lupus per maggiori dettagli.

 

LINK UTILI

Articoli dai Blogs

Quattro chiacchiere?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.