Jump to content
Novità
  • A kado puzza il nuovo canale Telegram.
  • Novembre al cineforum!


    Recommended Posts

    Eccoci pronti alla guida film del mese di Novembre, vediamo cosa ci aspetta di bello :discorso:

    03/11

    Hidden - Senza via di scampo

    Spoiler

     

     

    10/11

    The man who laughs

    Spoiler

     

    17/11

    Vajont

    Spoiler

     

     

    24/11

    Haxan

    Spoiler

     

     

    Vi aspettiamo, come sempre alle 21:30! :kep:

    Link to post
    Share on other sites

    The man who laughs è stato davvero piacevole. Oltre al fatto che l'attore Conrad ha recitato anche ne "Il Gabinetto del Dott. Caligari" (come già vi ho scritto), la Duchessa (Madonna) interpretata da Olga Baklanova era presente in "Freaks" del 1932, un'altra chicca che conoscevo e che consiglio. É noto il fatto che nel Medioevo i clown e gli artisti di strada erano la stessa cosa, solo dopo le due figure sono state distinte. Inoltre a quei tempi spesso i giullari di corte così come gli artisti del circo avevano deformità nel fisico, caratteristiche che li rendevano più divertenti. Erano appunto definiti freak=strambo, emarginato. Sarebbe bello introdurre prossimamente altri film dello stesso filone. Intanto grazie per la visione :core: @Crisalide @Glutammato

    (non so se è lo spazio giusto per commentare, in caso contrario slitatte il commento altrove) 

    Link to post
    Share on other sites

    Apprezzo molto il genere, credo che la mia parte salata (che assiste alle proiezioni con me) sia molto più ferrata sulla questione.

    SI può introdurre tutto. La lista è infinita (o quasi), ma ogni volta ci poniamo il dubbio su se e come alternare con film ritenuti "leggeri". Poichè questa pellicola credo fosse abbastanza adatta al cineforum, anche se difficile da commentare in contemporanea.

    Spoiler

    C'erano molte scene interessanti e di cui vale la pena discutere, mi viene in mente quella dove il protagonista discute con un clown che dopo lo spettacolo si toglie il trucco e torna ad assumere la sua identità, mentre lo stessa sorte non è possibile per il protagonista (ma la scena non risulta per nulla banale, anzi l'effetto grottesco e "vero" della situazione sta nell'interpretazione, nel linguaggio del corpo attento e curato dell'attore.  Sicuramente andrò a legegre il romanzo

     

    Come ho già detto, sono ben disposta ad approfondire il genere con proposte e serate ad hoc.

     

    Link to post
    Share on other sites

    Su 4 domeniche in un mese credo se ne possano dedicare una ai film di uno specifico filone e un'altra magari ai film d' autore. Pensavo per esempio al fatto che avete già visto qualche film di Lynch, in linea generale ci sono tanti altri registi che meritano attenzione (mi torna in mente Ingmar Bergman solo per citarne uno) in modo da lasciare altri due appuntamenti per tutto il resto che si voglia proiettare 

     

    Tornando al film sopracitato

    Spoiler

    Anche la scena dove presenta la Regina e la corte la trovo bellissima, che simboleggiano il conformismo, trucchi e costumi spettacolari 

     

    Link to post
    Share on other sites

    Concordo su tutto, è stata davvero una bella sorpresa. Era anche adeguato per il cineforum.

    Ci saranno altri titoli interessanti, promesso!

    Per il momento preferiamo variare la scelta dei titoli, per attirare più persone al Cineforum.

    Se hai qualche idea nello specifico scrivicela pure @Mescalina, ogni tanto si scoprono titoli sconosciuti e interessanti.

    Link to post
    Share on other sites

    In realtà @Crisalide cerca sempre di equilibrare un po' tra i generi scegliendo tra le varie proposte. Dedicare un mese per un regista si può fare, perchè no? Era un'idea che ci era già venuta. 

     

    Aspettiamo il grande dittatore @Crisalide
    E colui che possiede il telecomando per la maggior parte del tempo @absolute

    E ovviamente chiunque voglia aggiungersi alla discussione (purchè poi si presenti al cinecoso e non si inventi malattie strane o cani che gli hanno mangiato lo schermo...ecc ecc ecc)

     

    Sulla questione sottospoiler:

    Spoiler

    Partendo dal presupposto che di Victor Hugo non ho mai letto nulla (ma prima o dopo lo farò, magari comincio con questo suo romanzo), nutro dei dubbi sulla questione del conformismo (ma lo dico da ignorante, non so quanto fosse caro il tema a Hugo). Ricordo che i romantici esaltavano la storia, la patria e le origini. 

     

    Link to post
    Share on other sites
    11 minuti fa, Crisalide ha detto:

    Concordo su tutto, è stata davvero una bella sorpresa. Era anche adeguato per il cineforum.

    Ci saranno altri titoli interessanti, promesso!

    Per il momento preferiamo variare la scelta dei titoli, per attirare più persone al Cineforum.

    Se hai qualche idea nello specifico scrivicela pure @Mescalina, ogni tanto si scoprono titoli sconosciuti e interessanti.

    Freaks dura un'oretta circa e l' ho visto così tanto tempo fa che lo proporrei volentieri 

    Spoiler

    Glut non pensavo in realtà a Victor Hugo, l'anticonformismo del clown era riferito piuttosto alla sua volontà di ignorare le origini aristocratiche e dare il due di picche alla Duchessa per seguire Dea

     

    Link to post
    Share on other sites
    59 minuti fa, Mescalina ha detto:

    Freaks dura un'oretta circa e l' ho visto così tanto tempo fa che lo proporrei volentieri 

      Spoiler

     

     

    Le durate non ci spaventano. Dopo Fitzcarraldo e Le lacrime amare di Petra von Kant possiamo guardare qualsiasi cosa

    Link to post
    Share on other sites
    • Recently Browsing   0 members

      No registered users viewing this page.

    ×
    ×
    • Create New...

    Important Information

    We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.