Jump to content
Novità
  • A kado puzza kado.
  • Il set dei ruoli del Lupus Danganronpa 2 contiene degli spoiler sul gioco.
absolute

Lettura LiF - 2019 (agosto-settembre-ottobre) UNA STANZA PIENA DI GENTE

Recommended Posts

41JhHub6+UL._SX336_BO1,204,203,200_.jpg

 

Una Stanza Piena di Gente di Raniel Keyes

 

Quota

Il 27 ottobre 1977, la polizia di Columbus, Ohio, arresta il ventiduenne Billy Milligan con l'accusa di aver rapito, violentato e rapinato tre studentesse universitarie. Billy ha vari precedenti penali e contro di lui ci sono prove schiaccianti. Ma, durante la perizia psichiatrica richiesta dalla difesa, emerge una verità sconcertante: Billy soffre di un gravissimo disturbo dissociativo dell'identità. Nella sua mente «vivono» ben 10 personalità distinte, che interagiscono tra loro, prendono di volta in volta il sopravvento e spingono Billy a comportarsi in maniera imprevedibile. Nel corso del processo si manifestano il gelido Arthur, 22 anni, che legge e scrive l'arabo; il timoroso Danny, 14 anni, che dipinge solo nature morte; il violento Ragen, 23 anni, iugoslavo, che parla serbo-croato ed è un esperto di karaté; la sensibilissima Christene, 3 anni, che sa scrivere e disegnare, ma soffre di dislessia; e poi Alien, Tommy, David, Adalana e Christopher. Così, per la prima volta nella storia giudiziaria americana, il tribunale emette una sentenza di non colpevolezza per infermità mentale. Tuttavia Billy rimane un rebus irrisolto fino a quando, durante il ricovero in un istituto specializzato, a poco a poco non affiorano altre 14 identità autonome, tra cui spicca «il Maestro», la sintesi della vita e dei ricordi di tutti i 23 alter ego. E proprio grazie alla sua collaborazione è stato possibile scrivere questo libro.

 

 

Edited by absolute
  • Love 3
  • Mi piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perfetto u.u abbiamo già delle date di inizio/fine lettura?

 

48 minuti fa, Manfri ha detto:

Oh l'ho letto qualche anno fa.

Ti è piaciuto? Dimmi di sì. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Dream` ha detto:

Ti è piaciuto? Dimmi di sì. 

Sì, era molto carino.

Ma non so se sia adatto a un circolo di lettura, visto che è più un resoconto che un vero e proprio racconto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dunque, io non so ora come procurarmi il libro però.. Ripeto la domandata di dream, abbiamo delle date? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore ago, Matt4 ha detto:

Ooooh grande :heart: questo non vedo l'ora di leggerlo!

 

"Questo", quindi vuol dire che Solaris non ti interessava per niente?

 

9 ore ago, Dream` ha detto:

Perfetto u.u abbiamo già delle date di inizio/fine lettura?

 

Indicativamente direi fine settembre inizio ottobre. Vediamo come siamo messi verso quel periodo ed eventualmente spostiamo più avanti.

 

9 ore ago, Lena ha detto:

Dunque, io non so ora come procurarmi il libro però.. Ripeto la domandata di dream, abbiamo delle date? 

 

C'è sempre la biblioteca. In alternativa, per chi avesse problemi, mi scriva in privato.

 

9 ore ago, Manfri ha detto:

Ma non so se sia adatto a un circolo di lettura, visto che è più un resoconto che un vero e proprio racconto.

 

Beh, in realtà non vedo il problema, alla fine vanno bene anche saggi o altro, non deve per forza essere un romanzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, absolute ha detto:

C'è sempre la biblioteca. In alternativa, per chi avesse problemi, mi scriva in privato.

Ahh, pensavo volessimo iniziare a breve e io sto in un paese sperduto. 

 

Allora va bene 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La mia idea era di scegliere subito un titolo così da consentire a chi magari voleva approfittare delle ferie ad agosto di iniziare subito. Ma non mi azzardo a stabilire scadenze troppo ravvicinate. La scorsa volta abbiamo dato due mesi, stavolta proverei con poco meno di due. Poi in seguito vediamo come regolarci, ma mi pare che dare un mese di tempo non sia ben visto da molti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore ago, absolute ha detto:

 

"Questo", quindi vuol dire che Solaris non ti interessava per niente?

 

I Said What I Said Real Housewives Of Atlanta GIF by Bravo TV

 

Spoiler

No, semplicemente visto che questo l'ho proposto io è obiettivamente, oggettivamente e indubbiamente una proposta migliore v.v

 

  • Love 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

sempre roba leggera :3

Se andare a settembre trovo una categoria dove inserirlo, magari mi aggrego al gruppo.

 

Sperando di non scoprire di assomigliare allo schizofrenico, come mi succede ogni volta che leggo un libro di (o con) una persona con problemi psichiatrici <.<

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che qualcuno aveva dubbi, non c'è una data ufficiale di inizio (neanche di fine, per ora, se non indicativamente fine settembre/inizio ottobre), quindi potete iniziare quando volete. Io ieri ho letto la prima parte (cioè il primo capitolo del primo libro, diviso a sua volta in cinque sottocapitoli). Anche se non credo contenga spoiler metto comunque il commento nascosto.

 

Libro primo - I (parti 1-5)

Spoiler

Personalmente non mi piacciono i libri che sono "basati su una storia vera", preferisco i romanzi, leggo anche saggi o approfondimenti, ma difficilmente mi piace ciò che si trova a metà tra le due cose. Non condanno nulla a priori ovviamente, ad esempio l'anno scorso ho letto Il Professore e il Pazzo (di cui è uscito il film) che era sullo stesso genere. Diverso il caso de L'Altra Grace, basato sì su un fatto di cronaca, ma piuttosto remoto e dunque l'autrice ha intenzionalmente romanzato e aggiunto molto di sua invenzione. Cito questi due perché sono i casi più recenti che ho letto che comunque non mi sono dispiaciuti. In questo caso, però, si tratta di un caso più vicino e con risvolti anche attuali (da quel che ho capito è un caso giudiziario, oltre che medico, che ancora influenza molto le procedure presenti). Leggendo non ho notato molta differenza da qualunque romanzo thriller-psicologico (se non per i noiosi elenchi, messi lì, probabilmente, per corroborare l'autenticità dei fatti), con dialoghi e particolari tipici del genere e, ovviamente, mirati ad interessare il lettore. Pur cercando di evitare pregiudizi, temo sempre più che si farà leva principalmente sul "basato su fatti veri" andando a solleticare la morbosa curiosità del lettore tipica della cronaca nera, che per quanto mi riguarda trovo fastidiosa. Cercherò di proseguire ignorando i miei pregiudizi, comunque finora, a parte i già menzionati elenchi, mi sembra un thriller nella media, mi fa storcere solo il naso il fatto che si parli con superficialità di persone ed eventi accaduti realmente e dunque non adeguati per l'intrattenimento, secondo me. Spero di ricredermi, cambiare idea o scoprire di aver mal giudicato l'opera. D'altronde ho letto solo poche pagine.

 

Ci tengo a puntualizzare che non c'è alcun obbligo o necessità di fare commenti in corso di lettura, io ho voluto inaugurare solo per ricordare a tutti l'iniziativa sia nella speranza di dovermi rimangiare le critiche finora esposte.

 

(ah, tra l'altro andrò molto lentamente con la lettura perché sono nel bel mezzo delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco e, contrariamente alle mie abitudini, proverò a leggerli in parallelo, scelta sofferta ma necessaria, perché non credo che riuscirò a finire la saga entro ottobre e non volevo rimandare la lettura di questo troppo in là)

Edited by absolute
  • Mi piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono circa a metà, capitolo XIII. Boh, in effetti è solo un resoconto. Se la prima parte, mi pare il libro primo, sembrava quasi un legal thriller, in seguito diventa solo il racconto romanzato di tutte le vicende della vita di Billy. Posso capire che possano avere interesse da un punto di vista clinico, anche se per come vengono presentati i fatti è piuttosto superficiale da quel punto di vista. Mentre i miei timori sull'essere un prodotto che vuole fare presa principalmente sul "è una storia vera" si stanno concretizzando sempre più. Nonostante la frammentarietà, forse voluta, per dare una connotazione maggiore della situazione affrontata dallo stesso Milligan, con sottocapitoli a volte brevi altre volte più lunghi, nel complesso risulta abbastanza scorrevole nella narrazione. Però già noto una certa ripetitività che a volte mi rende difficile andare avanti, cosa che mi capita raramente. Di sicuro può essere una vicenda interessante per chi è appassionato di psicologia e casi del genere, però finora la lettura non mi risulta particolarmente entusiasmante, forse un po' per via dei miei pregiudizi e un po' perché non ho particolare curiosità verso casi di psicologia e simili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma qualcuno lo sta leggendo o ha intenzione di leggerlo? Volete spostare la scadenza? Io dopo l'ultimo messaggio mi ero fermato perché mi stavo annoiando, ho provato a riprenderlo oggi e la noia è rimasta. Ad ogni modo lo finirò visto che porto sempre a termine i libri che inizio, volevo però capire la situazione qui per cambiare eventualmente la scadenza. Commenterò come al solito alla fine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io riesco a iniziarlo solamente domani. Purtroppo ho avuto cose da fare e per un motivo o per un altro non sono ancora riuscita a iniziare. Se è possibile, cambiare la scadenza sarebbe meglio per me. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore ago, Dream` ha detto:

Al momento sto leggendo un altro libro, questo lo recupererò più avanti. Odio leggere due o più libri contemporaneamente ;-; 

 

Anche io. Però visto che nessuno diceva nulla pur di non rimanere indietro mi sono imposto di iniziare questo. Mi avrebbe fatto comodo capire che sarebbe stato meglio spostare la scadenza un mese fa anziché adesso...

 

 

Va beh, allora facciamo che lo si legge entro fine ottobre.

  • Mi piace 1
  • Grazie 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, mi dispiace, ma devo abbandonare la lettura di questo libro. La vitavera rompe le palle e non riesco a trovare tempo per leggere in questo periodo. Spero non sia un problema :( 

  • Love 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, Manüüü ha detto:

Ragazzi, mi dispiace, ma devo abbandonare la lettura di questo libro. La vitavera rompe le palle e non riesco a trovare tempo per leggere in questo periodo. Spero non sia un problema :( 

 

Non ti preoccupare Manu :luvya:

  • Love 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


Chi siamo

Lupus in Forum è un sito web incentrato su Werewolf (Lupi e contadini), la più celebre variante del gioco di società Mafia.

La Community offre a tutti i membri la possibilità di partecipare alla versione online del gioco, gratuitamente e nelle tante varianti proposte dai nostri giocatori più affezionati. Puoi consultare la nostra Guida al Lupus per maggiori dettagli.

 

LINK UTILI

Articoli dai Blogs

Quattro chiacchiere?

Chat

Please enter your display name

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.